Spiagge Posada

mare » Sardegna » Nuoro » Posada

Spiagge Posada

Posada - Spiagge Posada

Spiaggia di Iscraios

Il nome significa "palude". E' una spiaggia non tanto ampia, è il proseguimento della spiaggia di Orvili, ha sabbia medio-grossa e chiara con alghe, l'acqua azzurra ha fondali bassi e sabbiosi adatti a chi pratica immersioni e snorkeling. Alle spalle lo stagno Longo, inserito nella Riserva Naturale Regionale perché habitat di diverse specie di uccelli come i fenicotteri rosa. Non è molto frequentata perché è difficile da raggiungere. Si arriva dalla spiaggia di Orvili o da una stradina sulla SS125 prima del centro abitato di Posada, non segnalata.

Spiaggia di Orvili

Da questa spiaggia ampia, situata a Punta Orvili, ha inizio la costa degli Oleandri. Ha sabbia medio-grossa e chiara con alghe, l'acqua azzurra ha fondali bassi e sabbiosi. Alle spalle dune ricoperte da vegetazione e una pineta dove rinfrescarsi nelle giornate calde. Ad un lato la foce del rio Posada e lo stagno Longo, inserito nella Riserva Naturale Regionale perché habitat di diverse specie di uccelli tra cui i fenicotteri rosa. Si arriva da Olbia con la SS125 per Siniscola, al chilometro 271 e 500mt svoltare a sinistra in una strada non asfaltata, proseguire dritti fino alla pineta dove si lascia l'auto e si continua a piedi.

Spiaggia di San Giovanni

E' una piccola spiaggia di sabbia fine e bianca, l'acqua cristallina con fondali bassi e sabbiosi. Alle spalle, delle piccole dune ricoperte da vegetazione e una pineta dove rinfrescarsi nelle giornate più calde. Ad un lato l'omonima torre d’avvistamento, ben conservata. Si arriva da Olbia con la SS125 per Siniscola, arrivati al centro abitato di Posada, proseguire con la SP24, sulla strada le indicazioni per la spiaggia.

Spiaggia di Su Tiriarzu

E' il proseguimento delle spiagge di Orvili e Iscraios, è ampia e ha sabbia medio-fine e chiara, l'acqua azzurra e limpida con fondali bassi e sabbiosi. Alle spalle una pineta per rinfrescarsi nelle giornate calde e ad un lato gli stagni di Tondu e Longu, inserito nella Riserva Naturale Regionale perché habitat di diverse specie di uccelli come i fenicotteri rosa, che qui incontrano il mare. Alle spalle Posada con il castello della Fava. Si arriva da Olbia con la SS125 per Siniscola, arrivati al centro abitato di Posada, sotto il castello svoltare per l'indicazione "spiagge" e seguire la pista ciclabile fino al parcheggio, lasciare l'auto e proseguire a piedi, oltrepassare un ponticello che porta alla spiaggia.

Fotogallery
Come raggiungerci - Mappa di google

Abilitando il localizzatore del cellulare e cliccando nella mappa su "visualizza mappa pių grande" verrai reindirizzato al navigatore.

Tag

Spiagge Posada